Se scegli la Valsugana, scegli la prima destinazione per il turismo sostenibile!

Valutiamo attentamente gli aspetti ambientali, etici e sociali per sviluppare il turismo del futuro.

Vogliamo che l’amore che proviamo per il nostro territorio 

sia trasmesso di generazione in generazione perché...

...Valsugana è dove CI piace vivere!!

Logo Valsugana GST VIREO ESECUTIVO OK.pn

La Valsugana è sostenibile! Non è una semplice certificazione, ma un vero e proprio orgoglio per tutta la valle e la nostra comunità! Siamo la prima destinazione a livello mondiale certificata secondo i i criteri del GSTC.


Dopo 15 anni di pianificazione, progettazione, attuazione e monitoraggio delle attività turistiche, abbiamo ritenuto opportuno aprire una fase di riflessione in modo da valutare quanto è già stato fatto ed immaginare un nuovo sviluppo turistico, coerente con la domanda del turismo di qualità e rispettoso dello stile di vita delle comunità locali.

Tra gli obiettivi strategici di lungo periodo abbiamo quindi inserito l’intenzione di indirizzare il nostro operato verso la sostenibilità, coinvolgendo il territorio intero in questa logica. Questo concetto è già diffuso ed intrinseco al’ interno della comunità locale, ma è necessario mettere a sistema quanto già esiste ed implementare nuove iniziative che possano contribuire a migliorare ulteriormente la nostra destinazione e cercare di renderla sempre di più "naturalmente vera".

NELLA PRATICA, COSA VUOL DIRE ESSERE SOSTENIBILI

 


La sostenibilità è un concetto molto ampio e complesso, non è influenzata solo da aspetti ambientali piuttosto che economici o culturali, bensì da come questi interagiscono tra di loro. Di seguito vengono riportate le azioni che riteniamo prioritarie: 
 

  • sensibilizzazione di operatori, residenti e turisti sui temi legati alla sostenibilità. Un'iniziativa promossa a questo scopo è stata il progetto creato e voluto dall'APT Valsugana - Lagorai "Giovani Ambasciatori del Territorio"; attraverso il quale i giovani del nostro territorio hanno potuto seguire dei corsi e vivere a stretto contatto con la valle trasmettendo le loro conoscenze;

  • ideazione di una procedura per l'organizzazione di eventi "plastic free" durante i quali la salvaguardia dell'ambiente e la sensibilizzazione dei partecipanti è il focus principale;

  • sostegno ad eventi che promuovono la cura dell'ambiente e la sensibilizzazione verso le tematiche legate alla sostenibilità; 

  • monitoraggio degli aspetti economici, culturali ed ambientali della destinazione per raccolta dei dati sui quali basare le iniziative future; 

  • progetti per il sostegno delle attività economiche in montagna che garantiscono la cura del paesaggio e la tutela della biodiversità. Tra questi si ricordano Vacanze in Baita grazie al quale sono state recuperate diverse strutture altrimenti inutilizzate che sono state destinate ad una nuova forma di ospitalità ed Adotta una Mucca che ha consentito di integrare il reddito dei gestori delle malghe ed al contempo offrendo la possibilità di vivere un'esperienza unica: incontrare la "propria" mucca, assistere alla lavorazione del suo latte ed assaporare i suoi gustosi prodotti. 

  • concertazione di operatori ed amministrazioni pubbliche per favorire la collaborazione e la convergenza su progetti che portino impatti positivi sul nostro territorio.

COS'È E PERCHÈ IL GSTC?

Il Global Sustainable Tourism Council (GSTC) è un’organizzazione non-profit, che rappresenta svariati membri a livello globale, tra cui l’Organizzazione Mondiale per il Turismo (UNWTO), ONG, governi nazionali e locali e operatori di varia natura, accomunati dalla volontà di raggiungere best practice nell’ambito del turismo sostenibile.


Questo organismo si pone l’obiettivo di definire e gestire gli standard globali per la valutazione dei criteri di sostenibilità di destinazioni, tour operators e strutture ricettive.

Gli oltre 100 indicatori del GSTC sono stati pensati per concretizzare i 17 Sustainable Development Goals definiti dalle Nazioni Unite e si dividono in 4 macrocategorie:

  • gestione sostenibile della destinazione;

  • massimizzazione dei benefici economici per la comunità ospitante e minimizzazione degli impatti negativi;

  • massimizzazione dei benefici per le comunità, i visitatori e la cultura; minimizzazione degli impatti negativi;

  • massimizzazione dei benefici per l'ambiente e minimizzazione degli impatti negativi.

  • Hotel Romanda
  • Hotel romanda Levico Instagram
  • Hotel Romanda Levico Facebook

Hotel Romanda di Luigi Bosco & C. Sas

Via Garibaldi 7,Levico Terme 38056 (TN)

P.IVA 02393740226

Tel +39 0461707122 

Cel +39 3491087562 

Fax +39 0461701710 

info@hotelromanda.it

Logo Valsugana GSTC.jpg