Pizzo di Levico: un panorama spettacolare del Lago di Levico e Caldonazzo

Aggiornamento: 4 giorni fa


Se vuoi avere una vista panoramica dell'alta Valsugana e ammirarne la bellezza, durante la tua vacanza a Levico Terme fai un'escursione nei dintorni del lago e visita il Pizzo di Levico (o Cima Vezzena). Questa è una delle escursioni più frequentate di tutto il Trentino, nonché una tra le più panoramiche grazie alla vista impressionante che si ha sul Lago di Levico e di Caldonazzo.


La cima che svetta sulla nostra valle, il forte Vezzena o Spitz di Levico (anche chiamato Werk Spitz Verle o Posten Cima Vezzena), si trova a quota 1.908 m s.l.m. ed è parte del grande sistema di fortificazioni austriache al confine italiano.

Questa fortificazione fu costruita quando il Trentino apparteneva all'impero austro-ungarico, tra il 1910 e il 1914, e venne chiamato "l'occhio degli altipiani". Poteva, infatti, controllare la zona a sud verso Asiago e tutto il versante nord della Valsugana.


Fu un idea folle costruirlo? Effettivamente si appoggia alla roccia che gli fa da parete a nord e si affaccia a strapiombo con un salto di 1300 metri su Levico. Ma nonostante i problemi per l' approvvigionamento resse tutta la guerra essendo una struttura sicuramente tra le più inespugnabili.

Gli italiani cercarono infatti di conquistarlo fallendo miseramente.


Oggi non ci rimangono che i ruderi ed è purtroppo in uno stato di rovina dovuto al recupero dei materiali ferrosi negli anni del primo dopoguerra.

Con un interessante escursione potrete arrivare alla cima dove, tra i ruderi del forte, è stata costruita nel 2016 una terrazza panoramica che permette di godersi la vista sulla valle come se si stesse volando su Levico.